18 - 20 luglio 2017 | Verona

Cliente: Volkswagen Group Italia s.p.a. - Divisione Skoda

Dal 18 al 20 luglio 2017 si è tenuta a Verona la presentazione alla Stampa Nazionale del nuovo modello Škoda Octavia.

Gli ospiti hanno potuto testare la vettura attraverso percorsi studiati appositamente per valorizzare le diverse motorizzazioni.
Il ristorante La Casa degli Spiriti a Costermano è stato il luogo scelto per il pranzo, location mozzafiato con vista panoramica sul Lago.

Iantra ha curato ogni dettaglio organizzativo dell’evento.

Potrebbe interessarti anche:

Subaru Solterra Preview

A fine aprile abbiamo terminato il training dedicato a tutti i Sales Manager di Subaru per il nuovo SUV Subaru Solterra, la prima auto elettrica del brand. Iantra ha curato […]

Leggi tutto

Berner Convention Digitale 2022

Anche quest’anno il team Iantra è stato scelto per organizzare la convention digitale dell’azienda dal Claim BERNER Hands On. Una Convention Digitale che si è svolta in presenza per i […]

Leggi tutto

Gran Premio di Formula 1 Arabia Saudita 2022

Per il secondo anno consecutivo, abbiamo curato e gestito la Segreteria Organizzativa della gara di Formula 1 tenutasi al circuito di Jeddah in Arabia Saudita. Due mesi di preparativi, telefonate, […]

Leggi tutto

Altri progetti per Volkswagen Group Italia s.p.a. - Divisione Skoda

ŠKODA Octavia – Presentazione stampa nazionale

ŠKODA ha presentato la nuova Octavia alla stampa nazionale in cinque giorni di evento. Ogni giornata è iniziata con un caffè di benvenuto presso la sede Volkswagen dove si è […]

Leggi tutto

Škoda Sales Excellence Award

Anche quest’anno abbiamo avuto il piacere di organizzare per Škoda Italia l’evento Škoda Sales Excellence Award rivolto migliori venditori d’Italia. Due giorni coinvolgenti e ricchi di emozioni nella prestigiosa cornice […]

Leggi tutto

Presentazione stampa nuova Škoda Kodiaq RS

Dal 5 al 7 febbraio si è svolta la presentazione alla stampa nazionale del nuovo modello Škoda Kodiaq RS. L’evento è stato suddiviso in 3 turni di 12 giornalisti cadauno […]

Leggi tutto